Richiesta d’asilo

    0
    1272
    RICHIESTA DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE (ASILO)
    1. Richiesta di appuntamento per la compilazione del Modello C3
    Il primo passo per fare richiesta di protezione internazionale è andare all’Ufficio Immigrazione della Questura di Palermo, in Via San Lorenzo Colli 271, aperto dal lunedì al venerdì 8:30 – 13.00 e il mercoledì pomeriggio 14.30 – 17.30, e richiedere un appuntamento per compilare il Modello C3. Il Modello C3 è il documento con cui fai richiesta di protezione internazionale. Ti verrà dato un appuntamento nei due mesi successivi per tornare e poterlo compilare.
    2. Compilazione del Modello C3
    Il giorno dell’appuntamento dovrai presentarti in Questura con 4 fototessere e il certificato di residenza (ospitalità). Per compilare il Modello C3 ti saranno chiesti i tuoi dati generici (le informazioni su di te, sulla tua famiglia, il perché hai lasciato il tuo paese) puoi vedere un esempio qui (link al fac-simile del Modello). Ti sarà anche chiesto in che lingua preferisci parlare il giorno della Commissione, puoi scegliere qualsiasi lingua, anche il tuo dialetto di origine. Dopo la compilazione del C3 la Questura ti rilascerà una copia del permesso di soggiorno di sei mesi per richiesta asilo. Due settimane dopo devi tornare in Questura per ritirare il permesso di soggiorno originale e chiedere la data della Commissione.
    SE HAI BISOGNO DI ALTRE INFORMAZIONI, SE HAI BISOGNO DI ASSISTENZA PER LA COMPILAZIONE (TRADUZIONI, SPIEGAZIONI) DEL C3, O ALTRO PUOI VENIRE AL PORCO ROSSO OGNI MERCOLEDI’ DALLE 15.00 ALLE 17.00 O CONTATTARCI QUI.
    3. Commissione Territoriale per il Diritto d’Asilo
    Durante l’audizione, un funzionario ti chiederà perché sei in Italia e perché hai fatto domanda di asilo. Un traduttore ti aiuterà a comunicare con il funzionario, potrai parlare nella tua lingua madre e lui tradurrà tutto in italiano. L’intera conversazione sarà poi scritta in un verbale che il traduttore ti chiederà di rileggere. Leggila con attenzione e assicurati che riporti bene le tue parole. L’audizione in Commissione è l’unico momento in cui ti sarà chiesto di spiegare la tua storia e il tuo bisogno di asilo. E’ importante capire bene come si svolge per preparala al meglio. Ti metteremo in contatto con gli avvocati della CLEDU, la Clinica Legale per i Diritti Umani, che ti spiegheranno meglio le varie tappe.
    SE HAI BISOGNO DI AIUTO PER LA PREPARAZIONE ALLA COMMISSIONE PUOI VENIRE AL PORCO ROSSO OGNI MERCOLEDI DALLE 15.00 ALLE 17.00 O CONTATTARCI QUI.
    4. Esito dell’audizione in Commissione
    Dopo un paio di mesi, devi tornare in Questura con il tuo permesso di soggiorno provvisorio di sei mesi e chiedere notizie del risultato della tua Commissione. Le Commissioni Territoriali per il Diritto d’Asilo possono offrire 3 tipi di protezione internazionale: – Asilo politico : Se sei stato perseguitato nel tuo paese per razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un particolare gruppo sociale o per le tue opinioni politiche, puoi ottenere un permesso di soggiorno per asilo politico della durata di 5 anni. – Protezione Sussidiaria : Se hai subito minacce di condanna a morte o tortura, o hai subito o rischiato di subire minacce derivanti da una guerra o da un conflitto in corso nel tuo paese, puoi ottenere un permesso di soggiorno per protezione sussidiaria della durata di 5 anni; – Protezione Umanitaria: se non puoi tornare nel tuo paese di origine per conflitti, disastri naturali o altri eventi gravi puoi ottenere un permesso di soggiorno che va dai 6 mesi ad un massimo di 2 anni; Oggi in Italia è molto difficile ottenere questi tipi di permesso di soggiorno. Si stima che in media solo il 15% delle domande venga accettato.Grazie alla Convenzione di Ginevra tutte le persone hanno però diritto di fare domanda.
    SEI HAI BISOGNO DI AIUTO PER CAPIRE MEGLIO LA PROCEDURA O TRADURRE I DOCUMENTI PUOI VENIRE AL PORCO ROSSO OGNI MERCOLEDI DALLE 15.00 ALLE 17.00.
    5. Ricorso
    Se la tua domanda è stata respinta e non hai ottenuto nessun permesso di soggiorno, puoi sempre fare ricorso contro la decisione della Commissione presso un Tribunale. Per farlo hai bisogno di un avvocato. Sei hai bisogno di parlare con qualcuno in maniera confidenziale, possiamo metterti in contatto con gli avvocati della CLEDU.
    SE HAI BISOGNO DI UN AVVOCATO O DI CHIARIMENTI SUL RICORSO PUOI VENIRE AL PORCO ROSSO OGNI MERCOLEDI’ DALLE 15 ALLE 17 O CONTATTARCI QUI.
    ECCO LE INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE LA QUESTURA, SE HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI QUI.

    Commenta